23 Ottobre 2017
news
percorso: Home > news > News Generiche

Under 18: una sconfitta che non fa male

28-04-2017 16:32 - News Generiche
Luca Lanzarini
Ultima partita del girone Gold i ragazzi di Castronno vengono a trovarci in quel di Nova
Primo quarto
Fin dal riscaldamento si sente la tensione, chi vince si aggiudica il secondo posto in classifica. Palla a due, i nostri sembrano partire bene, nonostante le buone costruzioni in attacco il canestro non è dalla nostra infatti a tre minuti dall´inizio il punteggio dice 0 a 3 per gli ospiti. Riusciamo a fare un canestro ma poi buio totale, sembra di vedere una partita di tennis 2 a 3 a cinque dal termine, anche i nostri avversari faticano, purtroppo non ne approfittiamo. Nei minuti seguenti due belle azioni e qualche buon rimbalzo in difesa ci fanno allungare il passo 10 a 5 per noi a quattro dalla conclusione. Ancora buon giro di palla 14 a 5, gli ospiti sembra che non trovino la via del canestro, un paio di palle perse fanno rialzare la testa agli avversari 14 a 10 a un minuto e trenta dalla fine. Cambi da tutte e due le parti, un pò di riposo per i primi guerrieri, rimessa in gioco la palla, riusciamo ad allungare ancora 19 a 12 a ventotto secondi, si conclude il quarto 21 a 13 punteggio che fa ben sperare.
Secondo quarto
Il secondo quarto inizia come la fine del primo conduciamo noi la partita 23 a 13 massima lunghezza a sette minuti dalla fine, la partita sembra dirottarsi verso i binari giusti ma non è così, i ragazzi di Castronno per nulla intimoriti iniziano a fare una difesa più arcigna e attenta, aggiunta ad una difesa casalinga blanda e un attacco impreciso e frettoloso, portanogli avversari al primo vantaggio 27 a 31 a tre minuti e trenta dalla fine. Ancora tanta fatica in attacco,Castronno allunga ancora 27 a 33, non riusciamo a trovare la via del canestro, un lavoro mostruoso in attacco per pochi punti, 30 a 33, tiriamo un sospiro di sollievo,Ussanonè ancora stata domata, un bel recupero palla dei giallo verdi, obbliga un fallo antisportivo come ultimo uomo, purtroppo i liberi non si concretizzano .... troppa fretta, finisce cosi 30 a 33.
Terzo quarto
Dopo la pausa lunga sembra esserci uno spiraglio di luce a sette e trenta siamo 35 pari, da questo momento avremo a disposizione un buon numero di tiri liberi che però non danno buon esito, oggi siamo la squadra ospite, è come se vedessimo i canestri di Nova per la prima volta. Abbiamo ancora difesa troppo facile da colpire e un attacco che non dài frutti sperati, a un minuto e trenta dalla conclusione il tabellone dice 40 a 49 per Castronno, ancora qualche azione per concludere il quarto, finisce 42 a 49.
Quarto quarto
A vedere il punteggio i soli sette punti di scarto sono niente avendo davanti un quarto ancora da disputare, ma i giallo verdi al rientro in campo continuano a faticare, nonostante questo tirano fuori gli attributi e a quattro e cinquanta dal termine prendono le redini dell´ incontro 57 a 54 per noi, sarà l´ultimo guizzo, da qui in poi gli ospiti stringono i denti, difendono bene e attaccano altrettanto, noi non ne abbiamo più, azioni frettolose portano a entrate e tiri forzati che ovviamente si concludono male, finirà 62 a 65 con la beffa di un ultimo tiro da tre entrato allo scadere, abbiamo litigato tutta la sera con quel cerchio e ci prende in giro alla fine, sembra che ci dica "avete visto ? è facile far canestro "
Le conclusioni sono positive finiamo la fase Gold terzi e passiamo il turno, i sedicesimi probabilmente ci vedranno impegnati in quel di Inzago . Da questo momento non si scherza più, siamo alle battute conclusive le partite ad eliminazione diretta ci obbligano ad aggiustare la mira, in tutti i sensi. Bisogna farsi rispettare sotto il proprio canestro, grandi, piccoli, magri, grassi, non importa come siano fatti gli avversari si va in campo per vincere insieme, con la squadra e per la squadra..... non si può giocare a basket senza senso di appartenenza.
Forza USSA !!!!!!!!!!!

A.B.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]