18 Aprile 2019
news
percorso: Home > news > News Generiche

Under 16: grandi a Varedo, piccoli con Alebbio

11-03-2019 15:05 - News Generiche
Andrea Rossetto
Due partite agli antipodi: giusto celebrare la ottima partita di Varedo, dove fino alla fine la capolista ha tremato, mentre contro il più abbordabile Alebbio abbiamo assisto alla sagra degli orrori.
Di seguito due commenti: sembra incredibile che si parli della stessa squadra.


Varedo-Nova 52-51

Vince con il minimo scarto la Polisportiva Varedo, che raggiunge la Virtus Cermenate in testa al girone. Vittoria in rimonta per i varedesi, sotto sostanzialmente per tutta la partita, ultimo quarto esplosivo dei padroni di casa, che recuperano il -10 del 30'.

Primi 2 quarti con Nova in cattedra in cui i punti di capitan Messinese sono utilissimi per il Nova di coach Perfetti, che malgrado gli 8 punti in meno in classifica se la gioca senza timori e con grande dinamismo, Varedo non è in grande giornata, ma tuttavia è lì nel punteggio, 21-25 a metà gara al Palapertusini per gli ospiti. Nel 3 periodo allungo dell'Ussa con 5 canestri da due e una buona serie conclusiva di tiri dalla lunetta che valgono il 32-42 alla terza sirena, Varedo sembra sul punto di cedere ma nel quarto periodo tira fuori orgoglio e carattere con Gittardi che suona la carica per i brianzoli, che rimontano e nella volata conclusiva la spuntano per 52-51, soffertissima vittoria della Polisportiva, che tiene vive le speranze di primato nel Silver 1, beffa per Nova Milanese che disputa una partita gagliarda e positiva, ma non basta per il rosa.



Nova-Alebbio 58-64

Una partita gettata alle ortiche: dopo la buona prestazione di Varedo dove i nostri verdi hanno tenuto sulla corda fino alla fine al capolista, ieri mattina invece è andata in onda la fiera dello spreco.
E dire che i nostri ragazzi erano partiti bene: i primi due quarti sempre sopra tranne un vantaggio iniziale di Alebbio, raggiungendo sul 36-22 anche 14 punti di scarto. Cosa sia successo da metà gara in poi nessuno lo sa: una sequela infinita di passaggi sbagliati per superficialità, tiri senza un minimo di logica e via così.
Ed è chiaro che giocando in questo modo le partite si perdono. Intendiamoci: non è che gli avversari sbagliassero meno, ma sciupare un cospiquo vantaggio causa disattenzione è davvero un peccato.
Dispiace dirlo: questo non è basket: è una sagra paesana dove tutti giocano a correre dietro a una palla, segue tombola e rinfresco.
Forse non è ancora troppo tardi per dare un senso all'annata, ma occorre raddrizzare la baracca al più presto possibile. Occorre inoltre che qualcuno cerchi di rendersi conto che giocando senza logica e senza concentrazione si danneggiano i pochi compagni che cercano di mettercela tutta.
Speriamo in un cambio di mentalità già dalla prossima partita, tutt'altro che proibitiva contro Forti&Liberi.
Forza Ragazzi, ricordiamoci di Varedo e ricominciamo!

D.S.



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata