Crea sito

Siamo alla bella i nostri ragazzi sono riusciti nell’impresa di infastidire e far sudare una squadra creata per la promozione. Purtroppo la federazione ci da poco tempo per rifiatare, un solo giorno di riposo per riprendere il grande sforzo di gara due. Con una panca più lunga per coach Pozzi di Mandello, sicuramente sarà più semplice poter far fronte alla fatica. Torniamo a Mandello contro gli agguerriti tifosi di casa, questa volta però non siamo soli, la nostra fantastica curva ci segue.

Il primo quarto inizia come le precedenti partite, una partenza fulminante dei padroni di casa che sembrano abbiano preso sul serio le parole del loro coach.
Nova sempre intontita fatica sotto ogni punto di vista, in difesa concediamo troppo e in attacco la palla non entra anche quando riusciamo a bucare la difesa.
Il finale dice 20 a 10 per Mandello, nonostante tutto siamo ancora in scia.
Il secondo quarto cerchiamo di reagire ma coach Pozzi ha lavorato bene tutti i punti di riferimento di Ussa sono super difesi e vengono sistematicamente annullati, aggiungiamo a questo, che si continua a litigare con i tiri liberi, per Mandello è musica per le loro orecchie …. ogni volta che fanno fallo non capitalizziamo, passa il tempo e Nova nonostante qualche reazione sporadica non c’e’ , il quarto finisce con la massima lunghezza per Mandello 35 a 22.
Dopo la pausa riusciamo fronteggiare gli avversari con una difesa più attenta e a fare dei buoni attacchi, due su tutti sono da menzionare, Velez in difesa con vari recuperi e capitan Pozzi che oggi è il mattatore della squadra. Torniamo a meno dieci per un attimo ma poi veniamo rispediti al mittente e finisce il quarto 48 a 34.
Nel quarto finale i padroni di casa toccano anche il più venti ma i nostri ragazzi non ci stanno e riescono a ricucire qualche falla senza però impensierire l’attacco dei primi in classifica.
La partita finisce 69 a 52 ….. poche parole per la partita in se stessa, sicuramente con qualche acciacco in meno e qualche giorno in più di riposo avremmo fatto sicuramente meglio.
A parte la partita c’e’ da fare i complimenti a tutti i ragazzi e allo staff che hanno raddrizzato una stagione che sembrava volta alla tragedia, invece come tante favole si è evoluta in una bellissima avventura. Ussa ha saputo reagire e trasformarsi in una squadra che ha fatto paura a tante compagini molto più quotate ed esperte.
Complimenti ancora, ringraziamo tutti i tifosi e vi diciamo …… seguiteci il prossimo anno !!!! la storia è solo all’inizio.
A.B.
TecnoAdda Mandello (1A) – Ussa Nova Milanese (8C) 69 – 52 Parziali 20-10, 35-22, 48-34 1)
Ussa Nova Milanese: Blo 2, D’apolito 7, Velez 5, Mariani A. 6, Mariani M. 7, Carota 10, Donghi 1, Pozzi 14, Torchio, Vaghi, Veggetti, Fari N.e. All. Perfetti