Crea sito

Fondamentale il terzo quarto, quando arriva la zampata decisiva, i gialloverdi di coach Agazzi ritornano alla vittoria, corsari a Vimercate per 57-75.
In un primo tempo equilibratissimo, Nova fatica molto in difesa. Nonostante ciò il tabellone dice 17-18 al primo quarto, mentre nella seconda frazione di gioco i padroni di casa trovano il massimo vantaggio a + 7 al 17’. Quando diventa fondamentale il colpo di reni novese negli ultimi giri di orologio, per garantirsi il minimo vantaggio alla sirena dell’intervallo lungo (35-36).
Al giro di boa la situazione non è rosea, con C. Gianfreda già fuori con 5 falli, e Sasso con 4 a referto. Nonostante ciò, guidati da Ferrario, i giallo verdi piazzano il loro break di mortifero di 10-28, portandosi sul +19 al 30. In avvio dell’ultima frazione Vimercate prova a rientrare, ma Nova gestisce molto bene il vantaggio accumulato, fino al 57-75 finale.
Adesso l’ultimo appuntamento con l’Eureka Monza, fanalino di coda, attualmente ancora a secco di vittorie

Parziali (17-18) (35-36) (45-64) (57-75).

P. B.