Crea sito

E così, anche quest’anno assistiamo a un gran finale di stagione.

Dodici mesi fa, i nostri 2002 si sono laureati vicecampioni regionali in una fantastica serata di fine maggio e c’era già la consapevolezza di averla combinata grossa. Mai, infatti, la gloriosa Gialloverde era arrivata così in alto in un torneo giovanile.
Ieri sera,invece, in un Palazzetto gremito come mai avevamo visto, la nostra Prima Squadra ha regalato ai nostri tifosi quintali di miele. Era un impresa titanica: il -22 dell’andata avrebbe steso un toro, ma i nostri ragazzi, tenendo fede al predicatore.2 si sono presentati in campo folli e affamati.
Quella follia e quella fame che solo la giovinezza può regalare e che ti fa vivere una partita in apnea e mettere sotto una squadra costruita per salire di categoria. Probabilmente i nostri ragazzi hanno giocato senza nemmeno porsi la domanda su chi avevano di fronte: hanno giocato e basta: con uno spirito leggero, ma con una voglia di vincere che puoi avere solo a vent’anni.
Ed eccola dunque: questa squadra giovane, folle e affamata giocare in simbiosi con un fantastico sesto uomo: i nostri tifosi, accorsi in massa che hanno regalato un grande show: bandiere, striscioni e trombette: tutto quello che serve a fare un casino tale che tutto il Palazzetto saltava e applaudiva.
Grazie a tutti: ai ragazzi in campo, ai ragazzi sugli spalti, a tutti quelli che c’erano e hanno sofferto fino alla fine.
La favola non è finita: domani sera in quel di Mandello, una dolce cittadina da dove si può ammirare uno dei più belli scorci in natura, va in scena il terzo capitolo di questa splendida saga.
Forza ragazzi, siate folli, siate affamati!
Nova è con voi.
D.S.